The Economy of Francesco–> 28 agosto 2021: marcia globale

Il 15 agosto 2021, noi tutti, abbiamo appreso la notizia della presa di Kabul, capitale dell’Afghanistan, assediata dai talebani.

Una delle grandi preoccupazioni, che attanaglia i nostri pensieri, è la condizione delle donne afghane allo stato attuale.

Un breve excursus storico può essere ulteriormente chiarificatore:

Negli anni dal 1996 al 2001, sotto il regime talebano, i diritti delle donne afghane furono soggetti a forti limitazioni, dal divieto di potersi truccare ed indossare gioielli, fino al punto di non poter più lavorare e studiare per diventare medico, una tra le poche professioni, insieme a quella di ingegnere ed infermiere, che ancora gli veniva concesso di esercitare fino al 1994.

Con la caduta del regime talebano nel 2001 la loro condizione migliorò, difatti tutti i precedenti divieti loro imposti furono oggetto di abrogazione e le bambine poterono ricominciare a seguire l’istruzione scolastica anche se nelle sole scuole femminili.

Oggi, dopo la risalita al potere del talebani, il timore per un ritorno alla precedente condizione torna in auge.

Ecco perchè anche noi di AIPEC diffondiamo la campagna lanciata da Economy Of Francesco.

28 agosto 2021–> EoF global march (marcia globale)

Le donne e le ragazze afghane sono di nuovo schiave, private di diritti e libertà.

Coraggiosamente, per le strade di Kabul gridano: le donne afghane esistono. E chiedono:  sostieni le nostre voci, non farci scomparire! Mondo, ci senti?

Non possiamo fingere che tutto questo non stia accadendo! Sono lì, così vicini, ancora visibili, prima che un drappo blu li nasconda.

EoF sta lanciando una marcia globale:

Sabato 28 agosto scendiamo in piazza, nelle strade delle nostre città, per gridare:

Le donne afghane esistono. Insieme resistiamo!

Nelle nostre mani e nelle finestre delle nostre case, un panno azzurro, come quello che vuole nasconderli.

Ripeteremo la marcia ogni sabato, per tutto il tempo necessario.

Indossiamo d’ora in poi, ogni giorno, un pezzo di stoffa blu per dire: siamo con te, ti vediamo, ti sentiamo.

Insieme, diamo visibilità a queste azioni, diamo voce a chi vuole essere messo a tacere. Taggaci nella tua foto o nel tuo video !

Le donne e gli uomini di The Economy of Francesco

Design: Cristian Camargo, giovane EoF argentino @crisdibujante92

#AfghanWomenExist
#TogetherWeStand
#AfghanistanIsCalling

CONDIVIDI › Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page