Le ultime novità su The Economy of Francesco 2020, un evento che si apre a tutti

di Maria Gaglione pubblicato su www.francescoeconomy.org il 5/10/2020

The Economy of Francesco si avvicina. L’appuntamento di novembre sarà la tappa fondamentale di un processo già avviato per annunciare e raccontare l’esperienza vissuta, il lavoro, le proposte e le riflessioni maturate in questi mesi nei 12 villaggi tematici. Un processo che i giovani sono stati chiamati ad attivare per aumentare il tasso di profezia nell’economia di oggi e di domani. E l’hanno fatto! Hanno risposto con la generosità e la concretezza tipiche della loro, della nostra età. L’incontro con i giovani economisti e imprenditori voluto dal Santo Padre, è stato infatti confermato e si terrà dal 19 al 21 novembre 2020. Vista l’emergenza sanitaria nel mondo causata dal Covid-19, il comitato organizzatore ha deciso di celebrare l’evento internazionale interamente in modalità online. È stata confermata anche la partecipazione “virtuale” di Papa Francesco, mentre il successivo incontro, in presenza, si terrà sempre ad Assisi ed è previsto nell’autunno 2021, quando le condizioni sanitarie permetteranno di assicurare la partecipazione di tutti.

Papa Francesco, che ha seguito attraverso periodici aggiornamenti i lavori dell’Economy of Francesco, in un recente messaggio ha rinnovato la sua speranza nei giovani, scrivendo: “[…] Per questa conversione (ecologica) e questa creatività (creatività dell’amore) è indispensabile formare e sostenere le nuove generazioni di economisti e imprenditori. Per questo li ho invitati, dal 19 al 21 novembre prossimo, nella Assisi del giovane Francesco che, spogliatosi di tutto per scegliere Dio come stella polare della sua vita, si è fatto povero con i poveri e fratello universale. Dalla sua scelta di povertà scaturì anche una visione dell’economia che resta attualissima. È importante investire sulle nuove generazioni protagoniste dell’economia di domani, formare persone disponibili a mettersi al servizio della comunità, della cultura dell’incontro. L’economia di oggi, i giovani, i poveri, hanno bisogno prima di tutto della vostra umanità, della vostra fraternità rispettosa e umile, e solo dopo del vostro denaro” (dal messaggio ai partecipanti al Forum di Cernobbio, 4-5 settembre 2020).

L’evento di novembre non è una prova generale, non è un esercizio in vista dell’evento ‘vero’ del 2021: è l’EoF 2020, di questo anno speciale e unico –  sottolinea Luigino Bruni, direttore scientifico dell’evento. Ci stiamo preparando raccogliendo i frutti di due anni di lavoro. Due anni fa c’era solo un’idea e un team di lavoro, oggi ci sono più di 1000 giovani che stanno già lavorando all’Economy of Francesco, da oltre 100 paesi del mondo. L’evento di novembre sarà anche una festa dei giovani per celebrare la vita. La gioia, la festa sono dimensioni fondamentali dell’Economy of Francesco. Francesco d’Assisi era chiamato il giullare di Dio, capace di vedere la fraternità universale dove gli altri vedevano solo problemi, di chiamare perfetta letizia anche l’esperienza del dolore. Novembre sarà dunque una festa e la tappa importante di un cammino già avviato e che continuerà nel tempo. Un processo che non ha padroni e che dunque può sorprenderci con cose straordinarie, perché ha in sé la gratuità dei giovani, che quando lasciata libera di esprimersi, è la più grande energia vitale sulla terra”.

Sono dunque settimane di intenso lavoro e grande fermento per i giovani e i team dei 12 “villaggi EoF” per scrivere progetti e proposte che, come suggeriva anche l’economista Stefano Zamagni durante un incontro preparatorio, dovranno essere “concrete, innovative e profetiche per contribuire a cambiare “le regole del gioco” del nostro sistema socio-economico”. Il programma dell’evento digitale sarà innovativo, partecipativo, globale. Assisi ospiterà la “regia” dell’evento, le sessioni principali e i collegamenti in diretta dai luoghi storici francescani (San Damiano, Rivotorto, Basilica Santa Chiara, Santuario della Spogliazione, Palazzo Monte Frumentario …). Sarà la sede della narrazione del processo e dell’evento EoF. Spazio a conferenze con i giovani economisti e imprenditori in dialogo con figure di fama internazionale per discutere i temi, le proposte, le prospettive dell’Economy of Francesco. Ma ci saranno anche momenti di meditazione e riflessione a partire da testi della grande letteratura e della poesia, arte, spettacoli, musica.

EOF HUBS 1E poi collegamenti con tutto il mondo per ascoltare la voce dei giovani, dei territori e delle comunità locali. L’evento sarà infatti online ma i giovani sono stati invitati a riunirsi nei propri paesi per partecipare all’evento insieme agli altri partecipanti e a tutti gli altri giovani che vorranno conoscere l’Economy of Francesco. Il comitato organizzatore sta attivandosi in tutto il mondo per proporre alcune strutture che potranno ospitare i giovani durante l’evento, perché possano vivere una esperienza reale, non in solitudine: il motto dovrà essere ‘dove due o più’, nessuno da solo. Ad oggi sono stati accreditati oltre 30 HUB territoriali. Infine, una sessione del programma sarà dedicata ai ragazzi –  fra i partecipanti ci sono infatti oltre 30 giovanissimi change-makers, che in questi mesi hanno contribuito con la loro presenza e le loro idee all’Economy of Francesco – e al dialogo fra generazioni su economia, ecologia, diseguaglianze, stili di vita.

Per tutti coloro che vorranno seguire il programma, sarà disponibile la diretta streaming dell’evento sul sito ufficiale, sul canale YouTube e sulla pagina Facebook. Restiamo connessi, vi aspettiamo in tanti. Vi aspettiamo tutti.

Sito Web https://francescoeconomy.org/it/

Canale YouTube https://www.youtube.com/channel/UCVKz5pM4geof3NvZO7GOylw

Pagina Facebook https://www.facebook.com/francescoeconomy/

CONDIVIDI › Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page