AIPEC E L’INFORMAZIONE COSTRUTTIVA

articolo a cura di Albina Ambrogio

 

AIPEC aderisce alla seconda edizione della Giornata Nazionale dell’Informazione Costruttiva, in programma domani 3 maggio.

L’evento, organizzato dal Movimento Mezzopieno insieme un centinaio di enti promotori, aderenti, patrocini e giornalisti, si svolge in occasione della Giornata Mondiale per la Libertà di Stampa.

Che cos’è la Giornata Mondiale della Libertà di Stampa

Ogni anno il 3 maggio si celebra la Giornata Mondiale della Libertà di Stampa per riaffermare questa libertà come diritto fondamentale, per difendere i media dagli attacchi alla loro indipendenza e per ricordare tutti i giornalisti uccisi nell’esercizio della loro professione.

La Giornata Mondiale della Libertà di Stampa è stata istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1993 a seguito della Raccomandazione adottata dalla Conferenza Generale dell’UNESCO nel 1991, che aveva risposto all’appello dei giornalisti africani e alla loro storica Dichiarazione di Windhoek sul pluralismo e l’indipendenza dell’informazione. 

Quest’anno la Conferenza Mondiale, in occasione della Giornata, viene organizzata dall’UNESCO in Uruguay dal 2 al 5 maggio in modalità mista, in presenza e online, ed ha come tema “Journalism under Digital Siege”, con un focus sull’impatto dell’era digitale sulla libertà di espressione, sulla sicurezza dei giornalisti, sull’accesso all’informazione e sulla privacy.

AIPEC e l’impegno per la fraternità, anche nell’informazione

Come AIPEC ci impegniamo a pubblicare e dare risalto a notizie di interesse per i nostri soci e costruttive per i valori della nostra associazione, approfondimenti, reportage, con l’obiettivo di realizzare un’informazione al servizio del bene comune, libera da polemiche, fake news e che sappia supportare i nostri soci a crescere nella consapevolezza e fiducia nel mondo e negli esseri umani.

La condivisione e l’informazione di AIPEC passano attraverso la testimonianza vissuta di chi si è già impegnato a portare la cultura del dare nell’impresa, tra imprese, nella comunità, mettendo a disposizione strumenti concreti, buone pratiche e nuovi linguaggi per costruire la fraternità nell’impresa. 

Per questo, sul nostro sito e attraverso la nostra newsletter, i nostri soci trovano e troveranno esperienze vissute di imprenditori da cui attingere, iniziative costruttive a cui partecipare, stimoli di riflessione per costruire un mondo migliore, a partire da oggi. Perché è la fraternità a permetterci di vivere da liberi e uguali.

Questo articolo è stato scritto per la Giornata Nazionale dell’Informazione Costruttiva 2022  #GNIC2022

CONDIVIDI › Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page